Cosa fare se sei preoccupato per il coronavirus

Share Button

Sentirsi preoccupati o sopraffatti dalla notizia è comprensibile, soprattutto se hai problemi di salute mentale o hai una malattia fisica. Potrebbe essere che tu sia preoccupato per la tua salute, per la salute di qualcuno nella tua famiglia o per l’impatto che il virus avrà sulla tua vita.

Ecco alcuni passaggi che puoi eseguire se ti senti ansioso.

Parla con qualcuno di come ti senti

Sebbene sia normale essere preoccupati, se inizi a sentirti sopraffatto, è importante riconoscere i tuoi sentimenti e parlare con qualcuno di cui ti fidi, che si tratti di un amico, un familiare, un insegnante o – meglio – uno specialista come il dott. Stoccoro.

Scegli i fatti

Ci sono molte informazioni sul virus là fuori e false segnalazioni possono alimentare l’ansia. Rimani aggiornato su ciò che sta accadendo utilizzando siti web attendibili.
Potresti vedere storie o post sui social media che ti fanno sentire ansioso. Può essere molto difficile sapere se i post sui social media sono veri o meno, quindi cerca di non farci affidamento.

Sappi cosa puoi fare

Se ti senti spaventato o in preda al panico per il coronavirus, ricorda a te stesso che ci sono cose pratiche che puoi fare: tieniti monitorato e adotta tutte le misure di protezione e prevenzione. Potresti sentirti in ansia per questo consiglio perché potrebbe innescare pensieri compulsivi e comportamenti inutili legati al lavaggio e all’igiene. Se ti succede, parlane con qualcuno di cui ti fidi: potrebbe essere un chiaro segno che stai soffrendo troppo. Il dott. Stoccoro è a tua disposizione.

Non esporsi troppo alle notizie

Rimanere informati può farti sentire di poter meglio controllare la situazione, ma anche le continue notizie potrebbero diventare travolgenti. Cerca di ottenere le tue informazioni da siti Web affidabili. Se vuoi leggere o guardare le notizie, cerca di limitare la quantità di tempo che trascorri e di attenersi a intervalli regolari nei giorni. Se trovi difficile non pensare alle notizie, prova a pianificare alcune attività che ti piacciono e che ti distolgano dalla mente, che si tratti di mandare SMS o Whatsapp a un amico, guardare un film, leggere un libro o fare una passeggiata.

Fai delle pause quando senti che le cose stanno diventando troppo faticose.

 

In generale non lasciare che la situazione diventi troppo difficile per essere gestita da solo: contatta il dott. Stoccoro

Il dott. Giancarlo Stoccoro riceve su appuntamento:

  • a Milano in via Lamarmora 2/a (fermata Crocetta, linea gialla)
  • a Crema (CR) in vicolo San Benedetto 2
  • a Spino d’Adda (CR) in via Ponchielli 7

Tel. 0373 966 456
Cell. 338 655 33 28