Cosa aspettarsi quando si va dallo psichiatra

Share Button

Quando si “va” da uno psichiatra per la depressione è bene avere chiare una serie di cose e, nella mia pratica quotidiana, cerco di sempre di rendere presente le considerazioni che mi pare giusto provare a sintetizzare qui.

E’ un atto di cura anche questo, di chiarezza nel rapporto e, in definitiva, di professionalità. Almeno per come io intendo la pratica medica.

Non ho tutte le risposte.

Potresti sperare che io sappia esattamente cosa ti affligge e cosa allevierà l’indescrivibile dolore che provi. Sfortunatamente, non è così. A differenza di altre patologie, le malattie mentali sono sfuggenti sia nelle loro origini che nelle cure. Ogni giorno ci avviciniamo alla comprensione di queste condizioni, ma al momento non ho tutte le risposte. Un buon psichiatra, tuttavia, è un esperto dei trattamenti che più probabilmente aiuteranno i sintomi depressivi di cui soffri.

Potrei non sapere come aiutarti.

Non sono sicuro che ogni trattamento ti possa aiutare. Sebbene ci stiamo avvicinando alla personalizzazione di un ampio elenco di farmaci disponibili, al momento non c’è modo di sapere come qualcuno possa rispondere a una particolare scelta farmacologica. Sfortunatamente, il nostro lavoro si muove spesso per tentativi ed errori, ma con i miei molti anni di esperienza, sono in grado di muovermi bene a favore dei miei pazienti. Per ogni trattamento che non funziona, ce ne è un altro da provare.

Un attimo.

Le prove farmacologiche possono essere difficili. Alcune persone hanno gravi effetti collaterali; altri non sentono nulla. Il processo di ricerca della corrispondenza giusta può richiedere del tempo. Aspetta di vedere il giorno in cui il dolore si attenua in cui sarai in grado di pensare e sentire con chiarezza. Potremmo non riuscire bene la prima volta, ma ci arriveremo e ti sentirai meglio. Starò con te fino a quando non lo scopriremo. Un attimo.

 

Sono dalla tua parte.

Potresti dimenticare che sono dalla tua parte, specialmente quando passiamo un brutto periodo del trattamento. Anche se potremmo non parlare tutti i giorni sappi che mi importa di. Niente sarebbe più soddisfacente dal punto di vista professionale del vederti meno perché sei impegnato a vivere una vita più felice al di fuori delle nostre sessioni. Il nostro obiettivo è lo stesso. Sono dalla tua parte.

 


Ecco, io pratico la professione medica in questo modo: sono disponibile ad aiutarti, se ritiene di avere bisogno d’aiuto.

Contattami, anche solo per un colloquio telefonico: è semplice e potrebbe davvero dare una svolta alla tua qualità di vita.

Ecco i miei numeri:

  • Telefono fisso: 0373 966 456
  • Telefono cellulare: 338 655 33 28
  • Email: