Attacchi di panico: come affrontarli

Share Button

Gli attacchi di panico sono caratterizzati da una sensazione di ansia improvvisa e intensa e possono anche presentare sintomi fisici, tra cui:

  • tremori
  • sensazione di disorientamento
  • nausea
  • battito cardiaco accelerato e/o irregolare
  • secchezza delle fauci
  • dispnea
  • sudorazione
  • vertigini.

I sintomi di un attacco di panico non sono pericolosi, ma possono essere molto spaventosi.

Possono farti sentire come se avessi in corso un infarto o un collasso. La maggior parte degli attacchi di panico dura tra i 5 minuti e la mezz’ora.

Possono colpire anche gli adolescenti: ne abbiamo parlato qui.

Come gestire un attacco di panico

E’ importante non lasciare che la paura degli attacchi di panico ti controlli. Gli attacchi di panico passano sempre e i sintomi non sono un segno di eventi dannosi: ripeti a te stesso che i sintomi che stai vivendo sono causati dall’ansia. Vai  all’attacco e cerca di continuare a fare le cose, se possibile, non lasciare la situazione in cui sei finché l’ansia non si è placata.

Affronta la tua paura, se non fuggi ti dai la possibilità di scoprire che non accadrà nulla

Quando l’ansia inizia a passare, inizia a concentrarti su ciò che ti circonda e continua a fare ciò che stavi facendo prima.

Esercizio di respirazione per attacchi di panico

Se stai respirando velocemente durante un attacco di panico, fare un esercizio di respirazione può alleviare gli altri sintomi. Prova questo:

  • Inspira il più lentamente, profondamente e delicatamente che puoi, attraverso il naso
  • Espirare lentamente, profondamente e delicatamente attraverso la bocca

Alcune persone trovano utile contare costantemente da 1 a 5 per ogni inspirazione e ogni espirazione.
Chiudi gli occhi e concentrati sulla respirazione.
Dovresti iniziare a sentirti meglio in pochi minuti.

Modi per prevenire attacchi di panico

Devi cercare di capire quale particolare stress potrebbe peggiorare i tuoi sintomi: è importante non limitare i tuoi movimenti e le attività quotidiane.

Fare esercizi di respirazione ogni giorno aiuterà a prevenire gli attacchi di panico e alleviarli quando si presentano

  • L’esercizio fisico regolare, in particolare l’esercizio aerobico, ti aiuterà a gestire i livelli di stress, a rilasciare le tensioni, a migliorare l’umore e rafforzare la fiducia
  • Mangia pasti regolari per stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue
  • Evitare la caffeina, l’alcol e il fumo: possono peggiorare gli attacchi di panico

Terapie psicologiche

Terapie psicologiche possono identificare e modificare i modelli di pensiero negativi che alimentano i tuoi attacchi di panico e in generale rivolgerti ad un professionista è spesso la scelta migliore per risolvere il tuo problema.
E’ tuttavia bene specificare che l’utilizzo di farmaci è certamente una strategia utile per risolvere il problema e risulta quindi fondamentale disporre di questo prezioso strumento: il dott. Stoccoro, in quando medico, psichiatra e psicoterapeuta ha la facoltà e le conoscenze per attivare anche questa risorsa.

Il dott. Stoccoro può aiutarti quindi concretamente: contattalo subito (sono possibili anche consulti online e la prima consultazione è gratuita) e non perdere l’occasione di stare bene.

Tel. 0373 966 456
Cell. 338 655 33 28